Come fare il dado di carne in casa

Il dado di carne fatto in casa con ingredienti sani e naturali senza glutammato o altre schifezze si può fare? Certo che si può fare con un procedimento anche molto semplice. E’ buonissimo, profumato e si conserva per molto tempo.

Per fare il dado sarebbe opportuno avere a disposizione un buon frullatore, abbastanza capiente e potente perché come vedremo alla fine il tutto deve essere omogeneizzato. Per le dosi suggerite serve circa una capienza di 1,5 litri. Forse si può fare anche con un frullatore a immersione ma francamente non ho mai provato.

Per chi invece ha il robot da cucina Bimby con questa ricetta fare il dado in casa è ancora più semplice.

E’ bene sapere che il glutammato è un esaltare di sapore che viene utilizzato per integrare ingredienti di bassa qualità che di sapore non ne hanno più. Con il dado fatto in casa i vostri brodi e le vostre minestre come di incanto assumeranno un sapore diverso… decisamente più naturale!

Nella ricetta suggerisco l’utilizzo di aromi vari (alloro, chiodi di garofano, salvia e rosmarino). Potete però decidere voi come aromatizzarlo. Anche solo in base a quello che avete a disposizione in casa.

La cosa che più conta è la carne, potete scegliere di utilizzare quella trita o comprare un pezzo intero. Consiglio di utilizzare il pezzo intero in modo da poter scegliere la qualità che preferite. La carne trita invece, per quanto possa essere “scelta”, normalmente è fatta con gli scarti.

Dai un’occhiata anche alle altre ricette “fatte in casa” di GourmetDaniela.com

Add to Favourites