I troccoli sono un formato di pasta tipico della Puglia (molto popolare nella provincia di Foggia) di semola ed acqua, dalla superficie ruvida e di sezione quadrata. Il nome deriva dallo speciale mattarello scannellato munito di lame circolari chiamato “troccolaturo”.