Procedimento per l’insalata russa fatta in casa

L’insalata russa fatta in casa vi stupirà! Se amate questo antipasto e provate questa ricetta ve ne innamorerete. L’unica controindicazione sarà quella di non riuscire più ad apprezzare l’insalata russa che siete soliti comprare.

Ovviamente fare in casa l’insalata russa significa prima di tutto fare in casa la maionese. Non provate a pensare neanche per un attimo di utilizzare quella comprata, non sarebbe la stessa cosa.

A dispetto del nome le origini sono tuttora incerte. Alcune fonti le attribuiscono origini franco-russe, altre origini italiane, altre ancora italo-polacche. Ma in fondo non importa molto conoscere la provenienza, la cosa importante è assicurarci che sia sempre presente sulle nostre tavole soprattutto durante le festività.

L’insalata russa fatta in casa non è un piatto difficile da preparare ma neanche semplice. Bisogna fare attenzione ai tempi di cottura delle verdure dato che ognuna è diversa dall’altra. E poi bisogna fare la maionese utilizzando qualche piccolo accorgimento per non far impazzire le uova.

Un’ultima cosa prima di iniziare. Se state preparando un pranzo o una cena e vi servono altre idee vi posso consigliare un classico come l’insalata di polpo con patate oppure qualcosa di originale come l’insalata di farro con seppioline e verdure.

In alternativa potete consultare gli altri antipasti di GourmetDaniela oppure, perché no, valutare l’acquisto di uno di questi ottimi libri che contengono raccolte di antipasti.

Fatte le dovute premesse iniziamo… andiamo a vedere come si prepara l’insalata russa fatta in casa!

Add to Favourites